I prestiti crypto, spiegati semplicemente Da CoinTelegraph


I prestiti crypto, spiegati semplicemente

Qual è il futuro dei prestiti crypto?

Anche se abbiamo lasciato le liquidazioni per ultime a causa dell’opportunità limitata, è importante comprendere che le liquidazioni sono un elemento chiave dell’ecosistema dei prestiti crypto, fondamentale per l’efficienza del sistema. Le crypto funzionano come un collaterale fantastico grazie alla facilità di vendità e liquidità. Rispetto a un mutuo, in cui il processo di preclusione e liquidazione è estremamente lungo, le liquidazioni crypto richiedono pochi secondi. Man mano che il settore crypto continua a crescere, l’ecosistema dei prestiti rimarrà un pilastro fondamentale nella sua storia di successo.

Nell’immediato, però, questo ecosistema offre agli utenti di crypto diverse opportunità uniche per generare reddito, ottenere liquidità e aumentare la produttività dei propri asset.

Leggi il testo completo su Cointelegraph

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

Redazione - info@economiaalternativa.it

Read Previous

Criptovalute: Tron (TRX) cos’è e come funziona

Read Next

Bitcoin sopra i 10.000 dollari. Tutto pronto per nuovi massimi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *