Coronavirus e investimenti: servirà investire nel digitale!

Coronavirus e investimenti, blockchain - innovation mining - investire sulle cryptovalute decentralizzate

blockchain – innovation mining – investire sulle cryptovalute decentralizzate

Coronavirus e investimenti – Mai come in questo periodo serve investire nel digitale! Occorre che lo Stato, assieme a tutte le aziende impegnate su questo terreno, investano risorse importanti (finanziarie e di coordinamento) per la crescita digitale del paese.

Si dice giustamente che coronavirus sta cambiando e cambierà stili e modalità di vita, personali e sul lavoro. Smart working, e-learning, lavoro agile, teledidattica. Informazione, servizi pubblici e privati, la spesa on line al supermercato e tantissimo altro.

INVESTIRE AI TEMPI DEL CORONAVIRUS? INVESTI NELL’ECONOMIA REALE! SCOPRI INNOVATION! INVESTI NELLA FOOTBALL ECONOMY!

C’è necessità assoluta di investimenti su questo terreno, anche questo tema è parte integrante dell’emergenza. Ma i radar sembrano essersi spenti, paradossalmente (ma non troppo, considerando la radicata abitudine a bruciare futuro in nome di scelti contingenti nella campagna elettorale permanente) proprio nel momento in cui dovrebbero moltiplicarsi le azioni per passare dalle parole ai fatti.

Sia chiaro. Che il Governo, supportato dalla sua maggioranza e dalla stessa opposizione, punti a contrastare la recessione con un pacchetto forte (25 miliardi, di più se necessario) di misure che dalla sanità al reddito per lavoratori dipendenti e autonomi, dal sostegno alla produzione alla liquidità per le imprese, è un punto fermo, necessario e indiscutibile. Ma che si lasci sottotraccia, o addirittura si dimentichi, la questione delle reti, delle infrastrutture capaci di sostenere la svolta digitale, sarebbe un errore madornale. Perché è anche qui che si gioca, in una stagione drammatica per il Paese, la partita della fiducia degli italiani, chiamati ora a stare più a casa e a cambiare comunque modalità di lavoro, anche nel luogo esterno dove dovranno svolgerlo passata la prima emergenza.

I dati di fondo del divario digitale italiano – riportati anche da https://www.ilsole24ore.com – li conosciamo ma adesso gli ivnestimenti sulle nuove tecnologie possono favorire di molto la crescita e la futura ripresa!

Redazione - info@economiaalternativa.it

Read Previous

Coronavirus e Investimenti: impatto peggiore del 2008

Read Next

Investimenti energia eolica – Enel avvia altro parco internazionale

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *