Quali sono gli incentivi per le fonti rinnovabili? Come sono suddivisi gli incentivi?

quali sono gli incentivi per le rinnovabili

quali sono gli incentivi per le rinnovabili

Mentre attendiamo gli sviluppi al decreto Fer 2 di questo febbraio vi elenchiamo come richiedere gli incentivi e come sono strutturate le domande e tutte le procedure per aderire agli incentivi sulle rinnovabili:

Il D.M. 04/07/2019 suddivide gli impianti che possono accedere agli incentivi in quattro gruppi in base alla tipologia, alla fonte energetica rinnovabile e alla categoria di intervento:


Gruppo A: comprende gli impianti: eolici “on-shore” di nuova costruzione, integrale ricostruzione, riattivazione o potenziamento fotovoltaici di nuova costruzione

Gruppo A-2: comprende gli impianti fotovoltaici di nuova costruzione, i cui moduli sono installati in sostituzione di coperture di edifici e fabbricati rurali su cui è operata la completa rimozione dell’eternit o dell’amianto.

Gruppo B: comprende gli impianti: -idroelettrici di nuova costruzione, integrale ricostruzione (esclusi gli impianti su acquedotto), riattivazione o potenziamento – A gas residuati dei processi di depurazione di nuova costruzione, riattivazione o potenziamento

Gruppo C: comprende gli impianti oggetto di rifacimento totale o parziale: –Eolici “on-shore” -IdroelettriciA gas residuati dei processi di depurazione

TI PIACEREBBE INVESTIRE IN SICUREZZA NELLE ENERGIE RINNOVABILI? SCOPRI WWW.FINANCERENEWABLE.IT

Please follow and like us:

Redazione - info@economiaalternativa.it

Read Previous

Investimenti sul calcio: la Serie C è un motore dell’economia italiana

Read Next

Come possiamo accedere agli incentivi per le fonti rinnovabili?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *