Rivoluzione Tesla: per le auto si spinge sul fotovoltaico!

TESTA FOTOVOLTAICO AUTO IMPIANTI (1)

TESTA FOTOVOLTAICO AUTO IMPIANTI (1)

Il Solar Roof di Tesla è pronto a diventare un prodotto di massa: entro fine anno verranno prodotti 1.000 impianti a settimana

Il Solar Roof di Tesla è pronto a diventare un prodotto di massa: entro fine anno verranno prodotti 1.000 impianti a settimana
Il Solar Roof di Tesla è pronto a diventare un prodotto di massa: entro fine anno verranno prodotti 1.000 impianti a settimana

Tesla spinge ancora l’innovazione tecnologica più in alto! Da sempre sinonimo di tecnologia abbinata al rispetto dell’ambiente, il marchio Tesla non è solo sinonimo di auto elettriche, ma anche di una intera gamma di prodotti dedicati al mondo dell’energia elettrica. L’ultimo di questi è la diretta emanazione dell’acquisizione di SolarCity, ovvero il tetto solare, o Solar Roof.

Il prodotto è particolarmente innovativo perché composto da tegole che all’apparenza sono normali ma che in realtà integrano le celle fotovoltaiche e sono al tempo stesso molto resistenti. La produzione di massa era inizialmente prevista per il 2018 ma è stato posticipata per via di alcune modifiche necessarie per rendere le tegole a prova di garanzia trentennale.

Ora Elon Musk si dice sicuro che la terza versione del Solar Roof è quella davvero definitiva, e si aspetta che la produzione aumenti velocemente fino alla notevole quota di 1.000 tetti solari a settimana. Al momento ci sono già degli impianti funzionanti, ma in numero limitato e installati ad alcuni dipendenti e pochissimi clienti reali.

Anche in Italia è previsto l’arrivo di questo prodotto ed è possibile effettuare già un preordine, come da tradizione con le automobili, con caparra di 930 euro, per un impianto eventualmente comprensivo anche di modulo di stoccaggio PowerWall. Tuttavia non è ancora noto quando inizierà la vendita nel nostro Paese.

Per arrivare ai volumi dichiarati, Tesla dovrebbe produrre circa l’equivalente di 100 MW a trimestre, contro i 29 MW attuali. In realtà, sebbene il numero sia impressionante, SolarCity prima di essere acquisita era solita viaggiare su questi livelli produttivi.

Please follow and like us:
error

Redazione - info@economiaalternativa.it

Read Previous

Bitcoin: l’andamento negli ultimi 2 anni. In sintesi è stato assai conveniente!

Read Next

Bitcoin: 10.000 dollari soglia spartiacque

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *