Vestas, primo potenziamento eolico senza incentivi in Italia

Vestas impianti eolici Sicilia economia alternativa invesstimenti eolici innovation financial eolico

Vestas impianti eolici Sicilia economia alternativa invesstimenti eolici innovation financial eolico

Vestas installerà 6 turbine eoliche al parco di Mazara del Vallo senza beneficiare di alcun incentivo. Si tratta di uno dei primi progetti merchant nel settore eolico italiano.

Sarà uno dei primi progetti eolici “merchant” in Italia

Sarà “commercialmente sostenibile senza alcun sostegno finanziario diretto” il primo progetto eolico “merchant” in Italia di Vestas, che prevede l’aggiunta di sei turbine per un totale di 18 MW al parco di Veronagest a Mazara del Vallo (Trapani).

Vestas installerà in Sicilia 6 turbine senza incentivi entro la fine del 2019

Il progetto, spiega Vestas in una nota, consiste nell’aggiunta di sei turbine V126-3.45 MW fornite in modalità di carico ottimizzata a 3 MW all’esistente parco Vrg Wind 060 da 48 MW, costituito da 24 aerogeneratori Senvion. Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie e dei dati operativi delle turbine esistenti, la produzione potrà essere aumentata e le incertezze sui volumi di generazione mitigati. In questo modo, sottolinea la nota, “l’elettricità potrà essere venduta a condizioni di mercato”.

“Il nostro progetto merchant, uno dei primi nel settore eolico italiano, si basa sui seguenti driver positivi: un parco eolico in funzione dal 2008 riduce le incertezze sulla produzione di energia, un nuovo schema di finanziamento che prevede tale estensione e la tecnologia all’avanguardia di Vestas, che ci consentirà di sfruttare meglio le risorse del vento con rotori più grandi e moderne turbine”, ha precisato l’a.d. di Vrg Wind 060, Alberto Musso.

Secondo il vice-presidente Vendite Sud Europa e Turchia di Vestas, Rainer Karan, il progetto di Mazara del Vallo “conferma la crescente competitività dell’energia eolica”. Le turbine di Vestas saranno consegnate e messe in servizio nel quarto trimestre del 2019.

L’eolico insomma continua a rappresentare una importante fonte d’investimento per le grandi major nazionali ed internazionali in Italia e specie nel sud Italia. Vestas ha dimostrato che si può programmare un investimento, a certi livelli, anche senza incentivi

Please follow and like us:
error

Redazione - info@economiaalternativa.it

Read Previous

Ministero ambiente: bando per l’energia da fonti rinnovabili e non solo all’interno dei parchi protetti italiani

Read Next

Fotovoltaico, bandi per incentivi in Lombardia e Veneto

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *